giovedì, giugno 03, 2010

Gli dei delle corse

"Initial D"
Regia di Andrew Lau e Alan Mak, Hong Kong, 2005.

Takumi Fujiwara (Jay Chou) è un giovane timido e taciturno che divide il suo tempo tra la scuola, la stazione di servizio nella quale lavora e le consegne notturne di tofu per conto del padre, un uomo violento e dedito all'alcool con un glorioso passato da pilota automobilistico. Quando alcuni piloti "street racer" arrivano in città per sfidare il misterioso pilota che guida di notte, magistralmente, sui tortuosi tornanti del monte Akina, gli amici di Takumi scopriranno che il cosiddetto "Dio delle Corse del Monte Akina" altri non è che il loro compagno. Takumi sarà allora costretto a confrontarsi in una serie di sfide ad alta velocità sempre più difficili e dovrà fare i conti col proprio talento e col difficile rapporto che c'è tra lui ed il padre.

Trasposizione in pellicola della serie di manga e anime creata da Shuichi Shigeno, il film conserva tutti i tic, i difetti ed i limiti delle classiche serie giapponesi meno "adulte", cionondimeno, gode comunque di una certa "freschezza" (forse anche un po' ingenua), frutto del tocco dei registi, esperti professionisti del cinema d'azione di Hong Kong .

Solo per appassionati di manga o per feticisti del "drift".


Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home