giovedì, agosto 20, 2009

Cheap living economy...

"Fast Food Nation"
Regia di Richard Linklater, USA, 2006.

Un film che ricorda un po' una versione edulcorata di Bubble di Steven Soderbergh.
In un ipotetico trittico che dia un quadro socio economico delle fasce medio-basse della popolazione statunitense di oggi, lo includerei senza dubbio insieme al già citato "Bubble" (senza dubbio più incisivo di questo) e The Wrestler di Darren Aronofsky (più intimista).

Il cast vanta una sfilza di nomi molto apprezzabili, a cominciare da Greg Kinnear, Luis Guzman e Patricia Arquette fino ai cameo di Bruce Willis, Ethan Hawke e Kris Kristofferson!
Forse, un cast di questa portata annebbia un po' l'alone da film inchiesta, rispetto ad una possibile scelta di attori non professionisti o, perlomeno, poco conosciuti, ma, d'altra parte, le sequenze di chiusura al mattatoio sono già di per sé abbastanza eloquenti e, grazie alla narrazione corale, si evita di scadere troppo nell'effetto di "film a tesi"...

Per come la vedo io, va bene così com'è.


Etichette:

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home